Un know-how che unisce.

Da molti anni, per le innovazioni, motan si affida a una vasta rete di know-how, composta da esperti dell’industria delle materie plastiche. Il reciproco scambio di idee a livello specialistico e la collaborazione non stimolano solo la ricchezza di idee, ma aumentano anche l’ambizione nello sviluppo e nella qualità dei prodotti.

Puntiamo sul confronto continuo con i nostri clienti e partner del settore per sviluppare prodotti, processi, applicazioni, oltre a servizi e modelli commerciali, con un occhio sempre attento alle esigenze di conservazione delle risorse.

Alla motan, oltre ai clienti, anche numerose cooperazioni con istituzioni e strutture di formazione e ricerca danno vita a una cerchia di esperti selezionati, con la quale pensiamo, concepiamo e realizziamo concetti di soluzioni innovativi.

 

La nostra rete

SKZ - Il centro per le materie plastiche

Siamo legati al SKZ dal 2015 da una cooperazione nel settore del campus motan e del programma di formazione motan. L’associazione al SKZ ci consente di rivestire posizioni di punta nella squadra - di essere parte di una rete, di sfruttare a livello contenutistico gli eccellenti contatti, di sostenere e concretizzare gli interessi e le idee specificamente legate alle materie plastiche con progetti di ricerca.

“L’innovazione è di certo molto più che il semplice fatto di avere un’idea. Si tratta di trasformare un’idea in un prodotto reale.” - Professor dottor ingegner Martin Bastian (direttore istituzionale del SKZ)

IKV - L’istituto per la lavorazione delle materie plastiche presso l’Università Tecnica di Aquisgrana

L’istituto per la lavorazione delle materie plastiche è un motore di innovazione e un partner d’innovazione per il settore delle materie plastiche. Le vaste conoscenze e le esperienze pluriennali in tutti i settori della tecnologia delle materie plastiche consentono all’IKV di rivestire una posizione unica in Germania. La collaborazione tra IKV e motan-colortronic ha varie sfaccettature. motan-colortronic sostiene diversi progetti tramite apparecchi in prestito ed è accompagnata e consigliata dall’IKV nella realizzazione di nuove idee.

“Siamo di certo entusiasti delle conoscenze scientifiche, ma siamo veramente soddisfatti solo quando queste sono sfruttate a livello pratico.”- Professor Christian Hopmann (direttore dell’istituto e titolare di cattedra)

LIT (Linz Institute of Technology) della JKU (università Giovanni Keplero) di Linz

La JKU di Linz svolge fin dalla sua fondazione un ruolo pionieristico nell’innovazione tecnologica. Il LIT - rappresentante dell’arte ingegneristica di Linz - mette in rete ricercatori e ricercatrici di diversi settori e facoltà nel campo della tecnologia e, tramite l’assegnazione competitiva di fondi, stimola la ricerca tecnologica interdisciplinare al massimo livello. Con il progetto faro LIT Factory, la JKU di Linz allestirà una fabbrica di ricerca intelligente al passo con l’industria 4.0 in stretta cooperazione con il settore e con le PMI. Anche motan-colortronic si impegna nel settore della tecnologia delle materie plastiche e coopera al progetto futuribile “LIT Factory” e con l’istituto per l’estrusione e la compoundazione di polimeri.

“Senza materie plastiche e senza la loro costante innovazione, la nostra società moderna sarebbe impensabile.”

VDMA - L’associazione dei costruttori tedeschi di macchine e impianti

I 3.200 soci fanno della VDMA la più grande organizzazione in rete dell’ingegneria meccanica europea. L’associazione rappresenta gli interessi economici, tecnici e scientifici comuni di questo sfaccettato settore. Oltre 200 imprese, proprio come motan-colortronic, sono membri dell’associazione di categoria “Macchine per la gomma e le materie plastiche”. Coprono oltre il 90 per cento della produzione del settore in Germania. Dal 2013, motan-colortronic è associata alla VDMA; dal 2015, Sandra Füllsack, amministratrice della holding motan, è membro della presidenza nell’associazione di categoria della VDMA.

L’associazione di categoria rappresenta gli interessi dei propri membri negli enti di normazione nazionali e internazionali e raccoglie gli impulsi di ricerca provenienti dalla cerchia dei membri. Le tematiche attuali, tra le altre, sono l’industria 4.0, la sostenibilità, la stampa 3D, l’efficienza energetica e l’integrazione funzionale.

“Anche la politica dell’innovazione può contribuire a dare vita a medie imprese industriali innovative. La ricerca comune industriale è una perla nel sistema d’innovazione tedesco, che deve essere costantemente ‘lucidata’.”- Hartmut Rauen, vice amministratore delegato della VDMA

HTWG Konstanz – Laboratorio dedicato alla tecnologia per materie plastiche

Ricerca e sviluppo delle idee, fino alla loro realizzazione, sono al centro dell’attività dell’HTWG Konstanz. Grazie all’insegnamento dalla caratterizzazione pratica, nonché alle offerte interdisciplinari, per quanto riguarda la tecnologia per materie plastiche l’HTWG Konstanz trae vantaggio dallo scambio tecnico con le aziende della regione. Tra queste c’è anche motan. Motan cura ormai da anni una vivace comunicazione sul tema della gestione dei materiali con il laboratorio per la tecnologia delle materie plastiche universitaria.

“Miriamo a incarnare lo scambio tra scuola universitaria e settore industriale, a trarne vantaggio reciproco e a utilizzare in modo consapevole la tecnologia per materie plastiche in questo settore.” – Prof. Dott. Ing. Lazar Bošković (responsabile del laboratorio per materie plastiche)