CPK
CPK


CPK

Adatto per una continua cristallizzazione di materiali amorfi come PET e PLA.

Il tema "riciclaggio" guadagna sempre più importanza riguardo ai costi ed efficienza. Per impedire grumi del riciclato in PET durante l'essiccazione da fino a 180° C, prima del processo di essiccazione vengono impiegati cristallizzatori della serie costruttiva CPK e KT.

Le tramogge miscelatrici sono dotate di un potente motore di azionamento. Nelle tramogge, il materiale amorfo sotto influsso della temperatura viene tenuto in movimento finché la cristallizzazione è completata e la finitura di lavorazione è possibile senza alcuna esitazione.

Ulteriori informazioni sul prodotto
CPK: Processo di cristallizzazione ottimizzatoProcesso di cristallizzazione ottimizzato
CPK: Qualità di essiccazione costanteQualità di essiccazione costante
CPK: Gestione energia ottimizzata secondo le prestazioniGestione energia ottimizzata secondo le prestazioni
CPK: Design modulareDesign modulare
CPK: Parti del cono tramoggia possono essere rimosseParti del cono tramoggia possono essere rimosse
CPK: Bracci miscelatori particolarmente forti e statori con protezione del miscelatore.Bracci miscelatori particolarmente forti e statori con protezione del miscelatore.
CPK: Geometria tramoggiaGeometria tramoggia
CPK: Design tramoggiaDesign tramoggia
CPK: ComandoComando
CPK: Processo di cristallizzazione ottimizzato
CPK: Processo di cristallizzazione ottimizzato
Processo di cristallizzazione ottimizzatoTecnologia di cristallizzazione innovativa e ad efficienza energetica, che risparmia denaro.

Durante la cristallizzazione in un circuito aperto è possibile ridurre il degrado idrolitico. Un vantaggio aggiuntivo è che il materiale con ciò è già pre-asciugato. Uno scambiatore di calore opzionale può essere installato, cosa che comporta notevoli risparmi energetici.

CPK: Qualità di essiccazione costante
CPK: Qualità di essiccazione costante
CPK: Qualità di essiccazione costante
Qualità di essiccazione costanteGarantisce la qualità del materiale.

Se, dovuto dalla troppa elevata portata del materiale. la temperatura dell'aria di scarico è al di sotto, l'estrazione del materiale viene limitata, in modo che la qualità di asciugatura ottimale venga in qualsiasi momento mantenuta.

CPK: Gestione energia ottimizzata secondo le prestazioni
Gestione energia ottimizzata secondo le prestazioniRisparmia energia.

La regolazione della corrente d'aria attraverso soffianti controllati a frequenza porta a notevoli risparmi di energia.

CPK: Design modulare
Design modulareLa giusta grandezza per la vostra portata di materiale.

In base alle portate richieste del materiale sono disponibili molte diverse grandezze modulo, in modo da poter sempre disporre della configurazione ottimale.

CPK: Parti del cono tramoggia possono essere rimosse
CPK: Parti del cono tramoggia possono essere rimosse
CPK: Parti del cono tramoggia possono essere rimosse
Parti del cono tramoggia possono essere rimosseAccesso facile e pulizia veloce.

La parte inferiore del cono può essere rimossa. Ciò consente un accesso senza impedimenti alla zona inferiore della tramoggia. Inoltre la tramoggia è dotata di un grande sportello per la pulizia e di un finestrino d'ispezione. Questi sono adattati alla forma della tramoggia, per ottimizzare il flusso di materiale e facilitare la pulitura.

CPK: Bracci miscelatori particolarmente forti e statori con protezione del miscelatore.
CPK: Bracci miscelatori particolarmente forti e statori con protezione del miscelatore.
Bracci miscelatori particolarmente forti e statori con protezione del miscelatore.Dimensionati per affidabilità e longevità.

I bracci miscelatori rinforzati e gli statori sono dimensionati in modo da resistere alle grandi resistenze che si creano durante la cristallizzazione. Qualora le forze dovessero essere troppo forti, il motore si spegne automaticamente per proteggerlo.

CPK: Geometria tramoggia
Geometria tramoggiaImportante per materiale correttamente cristallizzato.

Il rapporto tra l'altezza e il diametro di una tramoggia di essiccazione è fondamentale per il flusso di materiale che attraversa la tramoggia. Un flusso di massa sbagliato può portare a zone „morte “. In queste zone il materiale viene asciugato eccessivamente oppure condotto troppo veloce attraverso il centro della tramoggia. Ciò porta a () del materiale insufficientemente asciugato. Le dimensioni ottimali della tramoggia di essiccazione cilindrica vengono definite attraverso calcoli e test pratici (), garantendo in tal modo che alla vostra macchina di lavorazione arrivi solo del materiale correttamente asciugato.

CPK: Design tramoggia
Design tramoggiaDimensionati per affidabilità e longevità.

Tutte le tramogge di cristallizzazione sono di standard in acciaio inox, completamente isolate e montate su stabili telai. I relè semiconduttori longevoli permettono una stretta sensibilità alla temperatura, cosa che soprattutto per materiali sensibili previene danni termici.

CPK: Comando
ComandoComando moderno con programma di avvio automatico

Il comando è di facile uso tramite un display grafico a colori. Esso offre un programma di avvio automatico per materiale amorfo, strumenti completi per lo svolgimento e conduzione del processo nonché funzioni estese di servizio.