Compounding

Ad esempio per masterbatch. Sistemi di dosaggio e miscelazione per processi di produzione continui e complessi come nel caso di masterbatch.

Descrizione del processo

Il compounding di materie plastiche è un processo continuo a più fasi per la produzione di formule plastiche tramite la miscelazione di polimeri e additivi fusi mediante estrusori bivite.

Prodotti finali tipici

I prodotti finali sono pellet o granuli da usare successivamente in altri processi di lavorazione della plastica, come lo stampaggio a iniezione o l'estrusione. Per esempio masterbatch monopigmentati e additivi, compound rinforzati con fibra e carica e masterbatch secondo le specifiche del cliente. Di solito vengono prodotti lotti di dimensioni limitate (peso) in piccole serie.

Processo

I materiali grezzi vengono convogliati nel cilindro riscaldato di un estrusore bivite. Qui la ricetta viene miscelata fino ad ottenere una mescola omogenea e la materia plastica fusa viene spinta attraverso una filiera. L'estruso viene raffreddato per poi diventare pellet.

Materiali comunemente lavorati

Uso di polimeri grezzi, rimacinato e compound, ma anche polveri, fibre, liquidi e gas.

Descrizione del sistema/dell'apparecchiatura motan impiegata

Sistemi di essiccazione, trasporto, dosaggio e miscelazione di massima precisione.

Tipici dosatori e miscelatori

Sistemi di dosaggio e miscelazione con pesatura a perdita di peso flessibili, complessi e estremamente precisi (GRAVIPLUS, C-FLEX ER, C-FLEX M, unità CT e CV).