Stampaggio per soffiaggio

Per bottiglie e recipienti. Trasportatori, dosatori e miscelatori affidabili per la produzione in serie di bottiglie e altri recipienti in quantità elevate.

Descrizione del processo

Lo stampaggio per soffiaggio è un processo a flusso continuo o discontinuo a più fasi per la produzione di corpi cavi dalle pareti sottili partendo da materiali plastici di tipo termoplastico. 

Prodotti finali tipici

Prodotti per clienti finali in grandi serie. Per esempio bottiglie e recipienti. È un processo di produzione di pezzi e non si basa su grandezze del lotto, cioè sul peso. 

Processi

I due tipi principali di processo di stampaggio per soffiaggio sono per estrusione e per iniezione. Il materiale grezzo viene introdotto in un cilindro riscaldato, poi mescolato per mezzo di una vite ed estruso o iniettato in modo da formare un semilavorato tubolare in plastica, detto preforma. La preforma viene quindi serrata in uno stampo nel quale viene introdotta dell'aria che dilata la plastica fino a farla aderire alle pareti dello stampo. Una volta che il materiale plastico si è raffreddato e indurito, lo stampo si apre e ne fuoriesce il pezzo. 

Materiali comunemente lavorati

Per lo più polimeri grezzi e compositi in forma granulare. Inoltre materiali rimacinati e additivi. 

Descrizione del sistema/dell'apparecchiatura motan impiegata

Sistemi affidabili, centralizzati o stand alone, di trasporto, dosaggio e miscelazione per la produzione in grandi serie di bottiglie e altri recipienti. 

Tipici dosatori e miscelatori

Miscelatori gravimetrici con pesatura ad aumento di peso (GRAVICOLOR, ULTRABLEND).